1.jpg

 
 

Gaeta 18/05/2017 – Dopo l’esordio di successo dello scorso 16 aprile con l’arrivo nel Golfo della nave da crociera “Albatros” (a bordo 800 passeggeri tedeschi), ieri mattina la città ha salutato presso la Banchina del Porto Commerciale l’approdo della “Seven Seas Explorer”. Una vera e propria regina dei mari che ha già toccato Taormina, Portofino e Montecarlo.

Il grande palazzo galleggiante, appartenente alla flotta Regent Seven Seas Cruises, consta di 10 ponti, è lunga 224 metri e larga 31, può ospitare circa 1300 persone, tra passeggeri e membri dell’equipaggio.

La nave da crociera è arrivata in perfetto orario sul lungomare Caboto con a bordo quasi 700 passeggeri. Tra questi circa 400 hanno scelto di visitare le meraviglie storiche, culturali e paesaggistiche del Golfo.

Se qualcuno ha infatti scelto una rilassante mattinata sulla Spiaggia di Serapo, altri hanno invece preferito una fresca passeggiata tra gli alberi del Parco Regionale di Monte Orlando. Qualcuno ha optato per una visita alla Cappella D’Oro e il Campanile arrivando nel quartiere medievale.

Soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori e dai vari organi istituzionali che si sono messi a disposizione per assicurare l’ordine di servizio. Tra questi l’avvocato Francesco Maria Di Majo (Presidente dell’Autorità Portuale Civitavecchia – Gaeta – Fiumicino), Il Dott. Lucio Pavone dell’AdSP Gaeta, l’Ing. Guido Guinderi (Funzionario dell’AdSP Gaeta), la Guardia di Finanza, la Capitaneria di Porto e l’Ascom Territoriale. Proprio il Presidente di Confcommercio Lazio Sud Giovanni Acampora aveva ribadito: “Gaeta non sarà solo una città di passaggio ma dovrà essere punto di riferimento per molti armatori”.

2016 © Carangelo